Skip to main content

Home/ ltis13/ Group items tagged BES

Rss Feed Group items tagged

Claude Almansi

About DCMP - 1 views

  •  
    "Our mission is to promote and provide equal access to communication and learning through described and captioned educational media. The ultimate goal of the DCMP is for accessible media to be an integral tool in the teaching and learning process for all stakeholders in the educational community, including students, educators and other school personnel, parents, service providers, businesses, and agencies. The DCMP supports the U.S. Department of Education Strategic Plan for 2014-2018 by committing to the following goals: Ensuring that students (early learning through grade 12) who are blind, visually impaired, deaf, hard of hearing, or deaf-blind have the opportunity to achieve the standards of academic excellence. Advocating for equal access to educational media as well as the establishment and maintenance of quality standards for captioning and description by service providers. Providing a collection of free-loan described and captioned educational media. Furnishing information and research about accessible media. Acting as a gateway to Internet resources related to accessibility. Adapting and developing new media and technologies that assist students in obtaining and using available information."
Claude Almansi

Learning Center - Articles - DMCP.org - 0 views

  •  
    "CAPTIONING [+]About Captioning [+]Benefits of Captioning [+]Captioning Guidelines [+]Captioning Vendors [+]Research and Studies [+]Spanish [+]The Law DESCRIPTION [+]About Description [+]Benefits of Description [+]Description Guidelines [+]Description Vendors [+]Research and Studies [+]Spanish [+]The Law DESCRIBED AND CAPTIONED MEDIA PROGRAM [+]About the DCMP [+]History - Captioned Films for the Deaf, Captioned Films/Videos Program, and Captioned Media Program [+]History - Captioning Manuals and Guidelines [+]History - Closed Captioning [+]History - John Gough [+]History - Malcolm Norwood [+]Recommend Media to the DCMP ACCESSIBLE MEDIA UTILIZATION [+]For Educators [+]For Interpreters [+]For Other Consumers [+]For Parents"
  •  
    DMCP = Described and Captioned Media Program. Vedi anche la pagina http://www.dcmp.org/about-dcmp : "Our mission is to promote and provide equal access to communication and learning through described and captioned educational media. The ultimate goal of the DCMP is for accessible media to be an integral tool in the teaching and learning process for all stakeholders in the educational community, including students, educators and other school personnel, parents, service providers, businesses, and agencies. The DCMP supports the U.S. Department of Education Strategic Plan for 2014-2018 by committing to the following goals: Ensuring that students (early learning through grade 12) who are blind, visually impaired, deaf, hard of hearing, or deaf-blind have the opportunity to achieve the standards of academic excellence. Advocating for equal access to educational media as well as the establishment and maintenance of quality standards for captioning and description by service providers. Providing a collection of free-loan described and captioned educational media. Furnishing information and research about accessible media. Acting as a gateway to Internet resources related to accessibility. Adapting and developing new media and technologies that assist students in obtaining and using available information.
Francesco Valotto

Alla ricerca di storie | SusyDiario - 3 views

  •  
    Questa è una richiesta d'aiuto rivolta a tutti gli insegnanti che usano SusyDiario. Ma anche a quelli che non la conoscono ancora e vogliono cogliere l'occasione. Stiamo preparando la partecipazione ad un congresso nell'ambito de "le tecnologie come strumento di facilitazione e sviluppo".
mrsfraba

Un tablet per i dislessici - 9 views

  •  
    Potrebbe essere solo un altro modo per una famosa azienda di telefonia di fare un sacco di soldi, ma se può agevolare gli apprendimenti nei DSA ci piace.
  •  
    Bene che si sviluppino questi strumenti. Puoi per favore aggiungere tag sulla dislessia, discalculia e tutto quello che ti viene in mente, così poi ritrovo questa segnalazione? Grazie!
  •  
    Non so quanto ci possa lucrare la Vodaphone a quella tariffa mensile (bisognerebbe verificare cosa copre, però). Ma almeno vendono il tablet anche senza abbonamento. Tra le app mostrate nel video inserito: - Sintesi vocale (TTS) per legger i testi: mah, quella c'è su tutti i tablet Android, e in più lingue. - Interessante invece Archimede che ripete ad alta voce i calcoli inseriti: utile pure per chi ha problemi motori. - Vocabolario: devo provare scrivendo con A.I. Type (che sembra la tastiera usata nel video) se non si può ottenere anche di base la lettura ad alta voce delle parole suggerite. Ci vorrebbe invece un'app costruita sulla funzione di dettatura che c'è già e funziona piuttosto bene in italiano in Android 4.0, per facilitare la correzione di eventuali errori. Ma forse, visto il target educatori, non vogliono troppo insistere su quella possibilità di dettare.
Raffaella Ratti

PRO DSA - 3 views

  •  
    PROGRAMMA REGIONALE OPERATIVO PER DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (ProDSA) IN EMILIA-ROMAGNA
Claude Almansi

App...però!: Non solo app - Maria Grazia Fiore e Elisabetta Brancaccio 2013-0... - 1 views

  •  
    "Il tablet è certamente il gadget tecnologico del momento nell'editoria digitale come nelle scuole. L'avvento, sempre imminente ma continuamente procrastinato, dei libri di testo digitali nonché le diverse sperimentazioni (che hanno rapidamente soppiantato quelle con la LIM, Lavagna Interattiva Multimediale) nella didattica curricolare, hanno trasformato il tablet nella bacchetta magica con cui combattere il disinteresse per contenuti stantii, colmare il digital divide tra docente e studente, proiettare la scuola nel futuro e mille altre meraviglie pedagogiche. Poco o nulla si dice però del suo utilizzo per i Bisogni Educativi Speciali (per tacere dei Bisogni Comunicativi Complessi), soprattutto al di fuori dei circuiti "specializzati".. Eppure siamo di fronte finalmente a uno strumento inclusivo, piacevole, bello, efficiente in grado rendere simili invece che differenziare! E' "normale" vedere qualcuno che usa un tablet in giro per la città: nessuno si fermerebbe per chiedergli perché lo usa! Però - anche se ci piace (ed è anche giusto) vederlo sotto questa luce - il percorso che porta all'utilizzo del tablet deve essere strutturato, personalizzato e condiviso con la consapevolezza che: 1) come ausilio potrebbe anche non andare bene per quel bambino/ragazzo/adulto; 2) soprattutto in età evolutiva, non tutti gli ambienti di vita potrebbero essere in grado di farlo utilizzare in maniera adeguata e significativa."
Rosita Zanetti

GLHI versus GLI: come cambia il Gruppo di Lavoro Handicap d'Istituto [I parte] | Specul... - 3 views

  •  
    Articolo appartenente alla serie di post riguardanti la Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 e della seguente circolare sui BES
Luisella Mori

IPAD a scuola ! (Forse) | sabinaminuto - 2 views

  •  
    Sulla sperimentazione Netclass in corso nel mio istituto: un iPad a ogni studente e docente di una classe prima (secondaria di secondo grado)
Luisella Mori

Valutazione: parliamone. | piazzatienanmen - 3 views

  •  
    Provo a taggare un mio commento ad un post di Cristina che mi ha molto interessato.
Luisella Mori

Animal School | My cMOOC Blog - 0 views

  •  
    Una riflessione sulle prove Invalsi e sulla valutazione
Maria Grazia Fiore

La bacchetta magica dell'inclusione - 2 views

  •  
    Primo di una serie di post riguardanti la Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 e della seguente circolare sui BES
1 - 15 of 15
Showing 20 items per page